Innamorati senza diritti 2009

In questa Italia strana, nella quale la politica e i media veicolano il messaggio per cui l’amore fra due persone costituisce le fondamenta della società mentre quello fra altre due è nocivo per il corretto sviluppo di questa stessa società, noi rimaniamo sbalorditi.

Da mesi, da anni notiamo una pigrizia irrimediabilmente incarnita nei centri del potere di questo Paese.

Ci rendiamo conto che i diritti sono considerati privilegi e terreno di conquista.

È sotto gli occhi di tutti che l’estensione dei diritti matrimoniali anche alle coppie omosessuali non porterebbe nessuno scompiglio nell’equilibrio di questo Paese che è anche nostro, ma notiamo che il mondo della politica e molti pensatori della stampa ritengono meglio fingere che non sia opportuno.

Siamo incoraggiati dal fatto che anche su questo la società è avanti moltissimo rispetto alla politica

14 febbraio 2009 dalle 18:00 alle 20:00  Perugia, Piazza della Repubblica